Collabora con Noi

laserelectronic-logopowerseller

News belle e news meno.

Scritto da gianpiero.ima..

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

essere onesti2Apri il giornale di ieri e leggi l'arresto in Belgio di un pezzo da novanta della Federacciai italiana, accusato di corruzione. Cambi pagina e trovi un altro paio di corruttele, ascrivibili stavolta a pezzi grossi delle Grandi Opere, del Ministero delle Infrastrutture, della Ragioneria dello Stato. L'ennesimo scandalo di immoralità eretta a sistema, il tutto a spese dell'italiano "medio".

Allora quasi quasi si sarebbe tentati di fare poi i salti di gioia nel vedere che oltre a quelle scoraggianti notizie se ne può trovare da qualche parte qualcuna buona. Per esempio, nel suo piccolo, quella dell'annuale convivio a base di ottima 'pasta e ceci' che i campanesi di Cinisello Balsamo organizzano per ritrovarsi insieme a festeggiare un'antica ritualità :

invito cumbitu2015

Meno male: una vecchia, sana tradizione resuscitata e allegramente e convivialmente celebrata.

Poi però vai in Internet e ti imbatti un un articolo che ti fa ritornare triste un'altra volta:  campanesi, nell'articolo non nominati, in manette perché sarebbero stati colti a rubare alla loro stessa comunità. Centinaia di piante tagliate e asportate dalla 'Montagna', la zona che da antichi proprietari venne lasciata in eredità a tutti i compaesani per attenuarne i possibili disagi economici.
Speriamo che la notizia non risponda interamente a verità, ma di sicuro non c'è da stare allegri :

gazzettasud

Sappiamo già dei miopi che diranno che non vale la pena menzionare il latrocinio dei ladri di polli, quando esiste il latrocinio dei ladroni in grande stile. Sappiamo già degli orbi che diranno che il nostro portale le brutte notizie non le deve dare perché, secondo la loro semicecità, farebbero "fare brutta figura a Campana". Tutto sbagliato: i ladroni in grande stile non sono altro che l'evoluzione di ladri di polli dei quali non si è voluto prevedere il progressivo peggioramento comportamentale ;  e, inoltre, chi vuole bene a Campana si dà piuttosto da fare a stimolare affinché si prenda tutti coscienza e ci si spenda per cercare di correggere le storture.

Del resto, da parte del campanese "medio", interferire positivamente nell'immoralità dei ladroni-boiardi-di-Stato é pressoché impossibile, però interferire positivamente nell'immoralità del malaffare locale é invece possibilissimo: basta privilegiare un po' la cultura della legalità a discapito di menefreghismo, omertà, e, talvolta, perfino un po' di codardia.

Questo portale, come tutti possono verificare, non prende alcuna posizione rispetto agli schieramenti politici che si vanno delineando in prossimità delle elezioni amministrative di primavera; però intende, oltre che naturalmente biasimare già apriori l'eventuale pratica di voti di scambio (e speriamo proprio di no!) di dubbia provenienza, essere assolutamente fermo nel sollecitare a tutti una specifica attenzione al recupero di una sana etica di convivenza sociale. Perché il passo dal delinquere spicciolo, all'associazione per delinquere, alla delinquenza organizzata, è più spesso breve che lungo.

Il malaffare alberga nel mondo ad ogni latitudine, e sotto l'intero cielo italico è quantomai fertile. Ciononostante, nel restante mezzo secolo scarso di "aspettativa di vita" che studi specifici hanno attribuito al nucleo urbano di Campana, a coloro che hanno comunque deciso di non 'tagliare' (geograficamente) le proprie radici per trasferirsi altrove non conviene proprio lasciar assoggettare i prossimi residui anni al progressivo "far-west" che in parte sta attecchendo in paese, e soprattutto nel resto del territorio comunale. Diversamente, con le radici non rimarrà da fare niente altro che consolarsi molto sterilmente; o nient'altro (come soleva dire tempo fa un simpatico burlone della vicina Mandatoriccio) che costruir solo appunto pipe, notoriamente di ràdiche. Il che, non è esattamente ciò che ci si ripropone quando le si evoca così spesso, e con enfasi talora perfino eccessiva.

A costo di affrontare accuse di pedante moralismo, tanto inevitabili quanto preconcette, non è saggio sorvolare sul fatto che lo spadroneggiare arrogantemente sul territorio senza rispetto per i compaesani, prima ancora di venir denunciato alle forze dell'ordine andrebbe contrastato in concreto, con il biasimo aperto e il pubblico isolamento, da parte dei cittadini stessi, per favorire lo sviluppo di una coscienza della legalità intesa almeno come legittima autodifesa contro l'inquinamento della convivenza sociale di cui si è detto sopra. Non è una 'mission impossible': questa è cosa che si può fare. E senza appetire premi di sorta.

   
[ Fonti (nell'ordine):  Ansa, Ass.Cult.Cal.'Cinisello B.', Gazzetta del Sud ]

   

   

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

jDownloads Tree

Vocabolario

Visita o dai un contributo al nostro vocabolario delle parole e dei modi di dire

GuestBook

 Firma il libro degli ospiti 

Firma pure tu il nostro libro degli ospiti