'Progetto inceneritore' a Scala Coeli: sintesi del Convegno del 30 Settembre u.s.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 


aggiornamento-articoloinceneritoreagriglie

Riceviamo dal Comitato Cittadini di Scala Coeli, e pubblichiamo, una sintesi del Convegno tenutosi a Scala il 30/09/09 con la partecipazione, tra gli altri esponenti ecologisti, del noto esperto prof. Paul Connett.


""
Il convegno è stato aperto dall’Avv. Marcello Nardi componente del movimento “Difendiamo la Calabria” il quale ha parlato in generale dalla grave situazione ambientale che sta attraversando la Calabria con riferimento alle navi dei veleni, alla situazione di Crotone e a tante altre vicende di emergenza ambientale che sta vivendo la Calabria. Infine ha parlato della situazione specifica di Scala Coeli, della volontà di un privato, la Bieco di Rossano di realizzare una discarica e della volontà del commissario delegato per l’emergenza ambientale di realizzare sempre a Scala Coeli un termovalorizzatore.


Dopo la premessa dell’avvocato Nardi il convegno entra nel vivo con la splendida relazione del Prof. Paul Connett dell’Università St. Lawrence New York il quale ci ha spiegato in modo molto semplice e lineare come un termovalorizzatore o inceneritore come lo si vuole chiamare è una macchina altamente dannosa per la salute pubblica ed è  di gran lunga antieconomica rispetto al riciclo dei rifiuti, e che per quanto ci si sforzi per migliorare il rendimento e l’inquinamento prodotto da un inceneritore questa è una macchina concettualmente sbagliata.
Quindi ha parlato della necessità di organizzare la raccolta differenziata e di come si possono diminuire i rifiuti a monte spiegando appunto la sua teoria dei “rifiuti zero”.


Ha fatto esempi di come vengono gestiti differentemente i rifiuti nelle varie zone d’Italia affermando che la cattiva gestione dei rifiuti è solo colpa di politici poco accorti.
""

Apprendiamo inoltre che a cura dell'Amministrazione comunale di Scala sono stati recentemente affissi in paese dei manifesti con cui si annuncia, invitando altresì la cittadinanza a partecipare, che il comitato di Sindaci dei Comuni di Scala coeli, Terravecchia, Campana, Cariati, Mandatoriccio, Pietrapaola, Calopezzati, Crucoli, Umbriatico, ha organizzato  un incontro con l'Assessore regionale all'Ambiente, on. Silvestro Greco, per discutere delle problematiche ambientali ed in specie quelle territoriali, in data 12/10/2009 alle ore 17, presso la Sala comunale in uso alla Banda musicale.


aggiornamento-articoloSu questo argomento scrive Pasquale Loiacono sul Quotidiano della Calabria di Domenica 11 ottobre 2009:


""
...Ma intanto, proprio perché “non fidarsi è meglio”, domani, alle 16,30, a Scala Coeli, presso la Sala della Musica di Via Provinciale, è previsto un incontro pubblico tra Silvio Greco,  gli amministratori del territorio ed i rappresentanti dei comitati cittadini che sono contro ogni progetto di inceneritore il quale, allo stato, ma è bene diffidare, dovrebbe svanire. I contrari “storici” all’impianto sembrano aver avuto partita vinta. Per ora pare svanito l’incubo dell’inceneritore (ma resta quello della discarica privata di Bieco s.r.l.) in località “Pieditorto”, che avrebbe definitivamente mutato, conferma il comunicato scalese, “lo stato, la fruibilità, l’autenticità, la genuinità di produzione agricola, così come la stessa capacità di attrazione turistica e culturale...”
""


0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

jDownloads Tree

Vocabolario

Visita o dai un contributo al nostro vocabolario delle parole e dei modi di dire

GuestBook

 Firma il libro degli ospiti 

Firma pure tu il nostro libro degli ospiti