Un Comitato Civico per un paese che non vuol morire

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

"S.O.S. Salviamo Campana " un invito alla cittadinanza a partecipare all'incontro del giorno 10 dicembre u.s., per la costituzione di un Comitato Civico Permanente, proposto formalmente, da semplice cittadino, dal Prof. Pasquale Gentile.

good S.O.S. salviamo Campana - LOCANDINACondividendo le ragioni dell'iniziativa, riportate ed illustrate  nell'invito fatto giungere ed affisso in luogo pubblico,  ho partecipato anch'io all'incontro; erano presenti, il primo cittadino dr. Pasquale Manfredi, il prof. Salvatore  Lautieri, l'ing. Gennaro Madera, l'avv. Francesco Parrotta, l'avv. Luigi (Gegè) Santoro, l'avv. Nicola Serafini, il sig. Salvatore Cava, il prof. Domenico Cerenzia, il sig.  Mimmo Lerose, e tanti altri.
Dopo una attenta illustrazione delle ragioni dell' S.O.S, da parte del promotore dell'incontro, coadiuvato da Antonio Grillo nella proiezione di un video riguardante un grafico relativo al movimento demografico della popolazione di Campana ed a un documentario riguardante il Comune di Rogudi in provincia di Reggio Calabria, (un paese estinto,disabitato, che rappresenta un caso emblematico di come può morire una storia, un passato, un vissuto)    realizzato dall'universita della Calabria di Cosenza.

Si è aperto un acceso dibattito sulle problematiche riguardanti le cause del mancato sviluppo del territorio e, quindi, delle cause del fenomeno dell'emigrazione.

L'avv. Luigi Santoro ha fatto rilevare, tra l'altro, che la scarsa considerazione del territorio ( ricco di un patrimonio boschivo, una risorsa potenziale occupazionale, coltivazioni specializzate, taglio intelligente, allevamento ...), da parte delle istituzioni locali e sub-regionali, nonchè, dai privati, è una delle cause del sottosviluppo del paese.  Proseguendo, Cava Salvatore, artigiano e gestore dell'unica pasticceria-gelateria locale, ha messo in luce la mancanza nei giovani di idee creative, incapaci di intraprendere un'attività di lavoro artigianale e, capaci solo di pensare al posto " fisso ", oggi difficilmente, se non impossibile, da cercare e trovare, considerata la vigente legislazione (legge Biagi).

Il dibattito è andato avanti con interventi di quasi tutti i partecipanti. Dall'assemblea è emersa la chiara volontà di voler costituire il Comitato Civico Permanente, un'organizzazione apartitica, capace di proporre idee, progetti ed iniziative, soprattutto, all'Amministrazione comunale, con la quale vuole interloquire, senza alcuna contrapposizione, anzi, offrire un appoggio esterno costruttivo.
L'idea è stata lanciata, speriamo che non la si faccia morire prima del tempo, perchè, come la storia ci insegna, quando nasce un'idea, oltre a crederci per poterla realizzare, bisogna combattere contro chi idee non ne ha e tenta di non renderla operativa.


Un saluto da Luigi    


linkchecking powered by Union Development
0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

jDownloads Tree

Vocabolario

Visita o dai un contributo al nostro vocabolario delle parole e dei modi di dire

GuestBook

 Firma il libro degli ospiti 

Firma pure tu il nostro libro degli ospiti