Santuario Madonna delle Grazie

Scritto da Salvatore Lepiane.

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

good santuario della Madonna delle grazie Costruito nel 1569 conserva un soffitto a cassettoni risalente al XVII secolo. Formato da un’antica navata è stato completamente ristrutturato dopo un incendio, nel 1993, dal parroco Salvatore Spataro. Sull’altare maggiore è collocata una statua in legno raffigurante la Madonna delle Grazie, opera del maestro Moroder di Ortisei. Gli altari laterali risalgono al 1763 e sono stati arricchiti, nel 1996, da due mosaici che riproducono l’Annunciazione e la Visitazione. Nel 1961 è stato eletto santuario dall’arcivescovo Giovanni Rizzo. Accanto alla chiesa l’ex convento di Santa Maria delle Grazie, fondato nel 1569 dai Domenicani. Inizialmente ospitò tre sacerdoti, un converso e due oblati. Ormai in pessime condizione fu soppresso nel 1652 da Innocenzo X. Riaperto nel 1654 venne affidato al clero locale, mentre i Domenicani si trasferirono nel convento di San Domenico.

linkchecking powered by Union Development
0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

jDownloads Tree

Vocabolario

Visita o dai un contributo al nostro vocabolario delle parole e dei modi di dire

GuestBook

 Firma il libro degli ospiti 

Firma pure tu il nostro libro degli ospiti